Curiosità del web

Perché Soul (Me) Elena?
Da sempre porto dentro la passione per la scrittura; sembra sempre in procinto di voler esplodere, all'improvviso...
soulmeelena.blogspot.com

domenica 18 aprile 2010

Primi, Maccheroncini con verdure, Penne al polipo con olive, Pappardelle al sugo di alici,

Maccheroncini con verdure

Ingredienti: 400 g di maccheroncini, 4 piccole zucchine novelle, 2 piccole carote novelle, 4 filetti di acciuga sott'olio, 8 ravanelli, 1 scalogno, 1 mazzetto di basilico, olio extravergine d'oliva, 1 limone non trattato, sale, pepe.

Preparazione: SBUCCIATE lo scalogno e passatelo al mixer con i filetti di acciuga, il basilico, una scorzetta di limone, 2 cucchiai di succo di limone, 6 cucchiai di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. RIDUCETE a spicchietti i ravanelli, dopo averli mondati e lavati. Mondate, lavate e tagliate le zucchine e le carote. Con un pelapatate, tagliatele in verticale e ottenete dei "nastri" sottili. Mentre cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata, fate cuocere a vapore zucchine e carote: sono sufficienti 3-4 minuti. SCOLATE la pasta, raffreddatela passandola sotto l'acqua corrente e sgocciolatela per bene. Conditela con la salsa alle acciughe e le verdure cotte a vapore. Mescolate delicatamente e servite.

Penne al polipo con olive

Ingredienti: 400 g di penne, 1 polipo (o una piovra) del peso di circa 1, 2 kg (o 2 più piccoli), 4 pomodori m maturi, 1 cuore di sedano, 20 olive taggiasche snocciolate, aceto balsamico, prezzemolo, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Preparazione: PULITE il polipo. Eliminate il becco centrale e le interiora contenute nella sacca. Lavatelo sotto l'acqua corrente con molta attenzione e fatelo cuocere in abbondante acqua bollente per un'ora. Scolatelo, spellatelo, eliminate le ventose più grandi, asciugatelo con della carta assorbente da cucina e tagliatelo a fettine sottili. MONDATE, lavate e tagliate a pezzetti i pomodori e il sedano e metteteli in una insalatiera. Unite il polpo e le olive, snocciolate. Salate, pepate, aggiungete un filo d'olio e mescolate. METTETE in una ciotola un cucchiaio di aceto balsamico, un pizzico di sale e una macinata pepe. Poco per volta, mescolando energicamente con una forchetta, incorporate 5-6 cucchiai di olio. CUOCETE la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolatela, passatela sotto l'acqua corrente in modo da raffreddarla e conditela con l'insalata di polpo, la vinaigrette all'aceto balsamico e un pizzico di prezzemolo tritato.

Pappardelle al sugo di alici

Ingredienti: 400 g di pappardelle, 400 g di alici, 40 g di pinoli, 1 mazzetto di finocchietto selvatico, una cipolla, 50 g di mollica di pane raffermo, una bustina di zafferano, una cipolla, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Preparazione: PRIVATE le alici della testa, delle interiora e della lisca. Lavatele sotto l'acqua corrente e asciugatele con della carta assorbente da cucina. Mondate il finocchietto selvatico e scottatelo per qualche minuto nell'acqua che poi userete per la cottura della pasta. Scolatelo e tritatelo. TRITATE finemente la cipolla e fatela rosolare in un tegame con qualche cucchiaio di olio e i pinoli. Unite le alici, il finocchietto e lo zafferano dopo averlo sciolto in pochissima acqua calda. Cuocete il sugo per 10 minuti a fuoco moderato, mescolando spesso. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. SBRICIOLATE finemente la mollica di pane e friggetela per qualche istante in un tegame con 2-3 cucchiai di olio. Scolatela con un mestolo forato e trasferitela sulla carta assorbente. Cuocete la pasta in acqua salata. Scolatela, raffreddatela sotto l'acqua corrente, sgocciolatela e conditela con il sugo di alici, la mollica di pane fritta e un'abbondante macinata di pepe.