Curiosità del web

Perché Soul (Me) Elena?
Da sempre porto dentro la passione per la scrittura; sembra sempre in procinto di voler esplodere, all'improvviso...
soulmeelena.blogspot.com

martedì 20 aprile 2010

Primi, Spaghetti ai cipollotti, Ravioli di salmone, Tagliatelle e melanzane,

Spaghetti ai cipollotti

Ingredienti: spaghetti 300 g, 4 pomodori ramati o San Marzano maturi ma sodi, 2 grossi cipollotti, un rametto di basilico, olio extravergine d'oliva 20 g, sale, pepe.

Preparazione: SCOTTATE i pomodori in acqua bollente per una decina di secondi, quindi tuffateli in acqua fredda. Sbucciateli, tagliateli in 4, eliminate i semi e metteteli su un tagliere a perdere l'acqua di vegetazione. Quindi tagliate la polpa a listerelle. ELIMINATE la parte verde dei cipollotti. Affettate la parte bianca sottilmente poi scaldate metà dell'olio in una padella a fuoco medio. Fatevi appassire bene i cipollotti. Nel frattempo, lessate la pasta in abbondante acqua salata. UNITE i pomodori preparati ai cipollotti e lasciate cuocere per altri 2 o 3 minuti, scuotendo di tanto in tanto la padella per non fare attaccare. Salate, pepate a piacere e unite il basilico spezzettato a mano. Spegnete subito la fiamma. SCOLATE la pasta e conditela con l'olio rimasto e il contenuto della padella. Servite subito in piatti precedentemente scaldati.

Ravioli di salmone

Ingredienti: Farina, uovo, olio, erba cipollina, filetto di salmone, aglio, vino bianco, fiori di zucca, scalogni, vermouth secco, pinoli, panna, burro, sale, pepe bianco.

Preparazione: DOSI per 4: farina bianca 300 g, un uovo, un cucchiaio di olio, due cucchiai di erba cipollina, filetto di salmone 400 g, 2 spicchi d'aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, 12 fiori di zucca, 3 scalogni, mezzo bicchierino di vermouth secco, pinoli 40 g, panna 1 dl, burro 40 g, sale, pepe bianco. RIUNITE la farina, le uova, l'erba cipollina, un cucchiaio di olio e un po' di sale. Lavorate l'impasto finché diventa omogeneo. Stendete la pasta con la macchina fino a ottenere la sfoglia. RICAVATE dei quadrati di circa 8 centimetri di lato. Nel frattempo cuocete il salmone spinato e tagliato a pezzetti in una padella antiaderente con 10 g di burro, una presa di sale, gli spicchi d'aglio (che eliminerete) e il vino bianco per circa 5 minuti, poi schiacciatelo con una forchetta. SISTEMATE al centro dei quadrati un cucchiaino colmo di ripieno di salmone e formate i ravioli piegando la pasta prima in diagonale, poi riunendo le punte. Tagliate a fettine gli scalogni, fateli soffriggere con 30 g di burro, aggiungete i fiori di zucca a striscioline e bagnate col vermouth. FATE asciugare un poco i ravioli sulla spianatoia infarinata. Frullate la panna con i pinoli e le foglioline di menta, versate il composto nella padella con gli scalogni e i fiori di zucca, regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe a piacere e spegnete il fuoco. Cuocete i ravioli in acqua bollente salata, scolateli con un mestolo forato e conditeli con il sugo preparato.

Tagliatelle e melanzane

Ingredienti: farina 300 g, 2 uova, 2 melanzane, 2 pomodori, un mazzetto di finocchietto fresco, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Preparazione: DISPONETE la farina a fontana sulla spianatoia, rompetevi al centro le uova e aggiungete una presa di sale. MESCOLATE con una forchetta le uova, incorporando la farina fino a formare una pastella densa da lavorare con le mani. Lavorate a lungo l'impasto. Quando risulterà liscio e sodo tagliatelo in piccoli panetti. Infarinateli e passateli, uno alla volta, nell'apposita macchina per tirare la sfoglia. RIPASSATE la pasta nella macchina fino a ottenere strisce di sfoglia sottili. Sostituite i rulli con quelli per ottenere le tagliatelle e ripassate le sfoglie. INFARINATE le tagliatelle e disponetele in mucchietti sulla spianatoia. Lavate le melanzane, tagliatele a dadini, salatele e friggetele in una larga padella con 6 cucchiai di olio, per circa 10 minuti. Unite i pomodori tagliati a dadini e il finocchietto tritato e cuocete per altri 5 minuti. Regolate di sale. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per pochi minuti e conditela con il sugo di melanzane preparato.