Curiosità del web

Perché Soul (Me) Elena?
Da sempre porto dentro la passione per la scrittura; sembra sempre in procinto di voler esplodere, all'improvviso...
soulmeelena.blogspot.com

lunedì 19 aprile 2010

Primi, Mezze penne con gamberetti e fagiolini, Pizzette di riso, Risotto di primavera,

Mezze penne con gamberetti e fagiolini

Ingredienti: pasta formato mezze penne 320 g, gamberetti lessati 100 g, fagiolini verdi 100 g, una carota, fagiolini piatti 50 g, 2 zucchine, olio d'oliva, un cucchiaino di curry, un pizzico di chili, sale.

Preparazione: SCIACQUATE e mondate tutte le verdure, tagliate a pezzetti i due tipi di fagiolini e le carote, riducete a fettine le zucchine. SCALDATE in una larga padella 6 cucchiai di olio d'oliva, unite tutte le verdure, il curry e salate a piacere. Cuocetele a fuoco vivo per almeno 5 minuti rigirandole spesso con un cucchiaio di legno. CUOCETE nel frattempo la pasta, scolatela ancora al dente e trasferitela nella padella delle verdure. Aggiungete il chili e i gamberetti e fate saltare per 3 minuti. Servite subito.

Pizzette di riso

Ingredienti: riso 100 g, 3 pomodori maturi, una mozzarella, 6 filetti di acciuga sott'olio, qualche foglia di basilico, un uovo, grana grattugiato, olive verdi, olio, sale, pepe.

Preparazione: LESSATE il riso in acqua bollente salata. Passatelo sotto l'acqua fredda per fermare la cottura e metteteli in una ciotola. Aggiungete l'uovo, un cucchiaio di grana, sale e pepe. Suddividete il composto ottenuto in tante palline che schiaccerete per ottenere delle basi per pizza di 7-8 centimetri. ROSOLATE le pizzette in una padella antiaderente con 3 cucchiai d'olio d'oliva. Asciugatele con carta da cucina e decorate con fettine di pomodoro, dadini di mozzarella, alici sott'olio e filetti di olive. SISTEMATE su una placca rivestita di carta speciale e infornate le pizzette a 200°, fino a quando il formaggio si sarà sciolto. Decorate con foglie di basilico e servite subito.

Risotto di primavera

Ingredienti: Riso, zucchina, carotine novelle, piselli, spinaci, porro, sedano, aglio, passata di pomodoro, brodo vegetale, olio d'oliva, burro, vino bianco, parmigiano grattugiato, sale.

Preparazione: Dosi per 4: riso per risotti 300 g, una zucchina media, 3 carotine novelle, piselli sgranati 100 g, un pugno di spinaci, un porro, una costa di sedano, uno spicchio d'aglio, 2 cucchiai di passata di pomodoro, brodo vegetale o acqua 1/3, 2 cucchiai d'olio d'oliva, burro 30 g, mezzo bicchiere di vino bianco, parmigiano grattugiato 30 g, sale. ELIMINATE la base delle radici e la parte verde scuro del porro e tagliatelo a rondelle sottili. Sminuzzate la costa di sedano senza le foglie e tagliate le carote e la zucchina a bastoncini. Separate le foglie di spinaci e lavatele più volte per eliminare i residui di terra. Alla fine sgocciolatele molto bene e tagliatele a striscioline. VERSATE l'olio d'oliva in una casseruola a bordi bassi e fatevi dorare lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato in due. Quando avrà preso colore scartatelo e gettate nella casseruola il porro e il sedano. Lasciate appassire per 5 minuti a fuoco medio e, quando iniziano a dorare, aggiungete le zucchine, i piselli e le carote. Cuocete per altri 5 minuti quindi unite la passata di pomodoro e un mestolino di brodo. Proseguite la cottura a fuoco medio. FONDETE nel frattempo metà del burro in una padella. Quando sarà sciolto, unite il riso e fatelo tostare per 1 minuto mescolando finché diventa traslucido. Versate il mezzo bicchiere di vino e fatelo assorbire completamente. A questo punto togliete dal fuoco e trasferite il riso nella casseruola delle verdure. Cominciate ad aggiungere il brodo bollente e sempre mescolando fate assorbire quello versato. Continuate così fino alla cottura del riso. Occorreranno 18-20 minuti. Salate a metà cottura. GETTATE gli spinaci nel risotto due minuti prima della fine della cottura. Spegnete la fiamma quando il riso è a punto, unite il burro rimasto e il parmigiano grattugiato. Mantecate e lasciate riposare il risotto per un paio di minuti. Servite accompagnando con un filo d'olio extravergine e altro parmigiano da usare a piacere.